Natale 2022 a Firenze

Natale 2022 a Firenze

Con l’arrivo di dicembre entriamo a pieno nel clima natalizio, iniziano i preparativi e fioccano le decorazioni e luminarie. Vediamo in questo articolo cosa fare durante questo Natale 2022 a Firenze.

Accensione dell’albero in piazza Duomo e F-Light

Già da oggi, chi passerà da piazza Duomo, potrà ammirare il grande abete rosso, arrivato direttamente da Moena e donato alla città dalla Val di Fassa. Ma per godersi il momento dell’accensione dell’albero di Natale, che è uno degli appuntamenti più attesi a Firenze, bisognerà aspettare il 7 dicembre alle ore 18:00. L’accensione fa parte del F-Light: il festival che ogni anno illumina Firenze; e che vedrà accendersi anche gli alberi di Natale in Palazzo Vecchio, in piazza della Repubblica e Piazzale Michelangelo.

Ancora non sono note le informazioni dettagliate di quest’anno, ma sicuramente non potrà mancare l’illuminazione di Ponte Vecchio e di porte e torri storiche della città. Il tema 2022 è la “Green line”, ovvero la linea verde, come si evince dal sito e quindi la sostenibilità.

Ruota panoramica ed ice village

Dopo l’ok della Soprintendenza, nei giorni scorsi è stata montata la grande giostra posta nei giardini affianco alla Fortezza da Basso, da cui fiorentini e turisti potranno godere di un panorama unico sulla città.

Il Florence Ice Village, con il ritorno a Firenze della ruota panoramica e della pista sul ghiaccio più lunga d’Europa, sarà aperto da venerdì 2 dicembre 2022 a domenica 15 gennaio 2023.

Mercatini di Natale

Nelle settimane che precedono le festività sono molti i Mercatini di Natale che vengono ospitati in diversi luoghi di Firenze.

Il più famoso è sicuramente il Mercatino di Natale di Piazza Santa Croce, che grazie al suo stile tedesco ed internazionale attira tanti fiorentini a visitare i suo banchini, ricchi di cibarie e prodotti artigianali. Un luogo dove respirare lo spirito Natalizio e trovare qualche regalo originale.

Un altro mercatino da non perdere è quello benefico che si terrà presso gli ambienti di Palazzo Corsini, dal 9 al 21 dicembre. Occasione per visitare gratuitamente il palazzo ed approfittare per fare qualche regalo, facendo beneficenza.

Firenze Winter Park

Al Tuscany Hall sarà ospitato invece il Firenze Winter Park, luogo ideale per far sbizzarrire i bambini che hanno voglia di sport invernali, grazie alla presenza della pista per pattinaggio su ghiaccio, snow tubing e sci alpino.

La casa di Babbo Natale

Il Natale 2022 a Firenze ha in serbo una bella sorpresa per tutti i bambini e le bambine: la casa di Babbo Natale! Questa infatti sarà ubicata davanti alla Basilica di Santa Croce, vicino quindi al mercatino di Natale, e qui verranno svolte molte iniziative per i più piccoli, con giochi ed attività a tema.

I nostri Centri di Natale

Abbiamo visto quante siano le attività divertenti da poter svolgere nel periodo natalizio a Firenze con i vostri bambini. Ci siamo però tenuti però come ultima proposta la nostra: i Centri di Natale 2022 a Firenze.

Bimbi in Movimento è infatti lieta di proporre il proprio camp sportivo durante il periodo di Natale 2022 a Firenze.
Il camp di Natale 2022, nato dall’esperienza decennale dei nostri centri estivi a Firenze, si svolge presso l’Istituto scolastico Calasanziane, situato a Firenze in via Centostelle 9. La struttura, circondata da un grandissimo parco di più di 5000 mq di grandezza è dotata di due campi esterni per l’attività motoria, due palestre interne di cui una attrezzata con parete da arrampicata ed attrezzistica e una sala giochi doppia.

Le attività ludico-motorie-sportive sono organizzate e gestite da personale qualificato ed esperto (diplomati Isef, laureati in scienze motorie e specialistiche, tecnici federali delle diverse discipline) in maniera ludica e divertente. Le attività inizieranno alle ore 9 e si concluderanno alle ore 16.30 (accoglienza dalle ore 8).
La giornata prevede momenti di attività sportiva e ricreativa intervallati da pause per il pranzo o la merenda.

Il centro di Natale è rivolto a  bambini dai 3 ai 10 anni e si svolgerà nei giorni 27, 28, 29, 30 dicembre 2022 e 2, 3, 4, 5 gennaio 2023.

Vi aspettiamo!!!

 

Conclusi i corsi autunnali di skate e pattinaggio

Conclusi i corsi autunnali di skate e pattinaggio

Si sono conclusi sabato scorso i corsi autunnali di skate e pattinaggio freestyle targati Bimbi in Movimento.

Autumn Skate Camp 2022

I corsi di skateboard e pattinaggio freestyle sono ormai un punto fermo delle attività autunnali e primaverili di Bimbi in Movimento. Oltre che ad essere presenti nel programma dei nostri centri estivi e centri invernali. Queste due divertenti attività, infatti, riscuotono sempre un grande successo quando proposte ai bambini e bambine di tutte le età.

L’appena concluso Autumn Skate Camp 2022 si è svolto presso lo skatepark del Neto a Sesto Fiorentino e presso lo skatepark del Campo di Marte a Firenze. Le otto lezioni di questo autunno si sono svolte il sabato mattina, con la formula ormai rodata delle lezioni di 90 minuti con i partecipanti suddivisi in piccoli gruppi. I corsi, finalizzati a muoversi in modo autonomo sullo skateboard e sui pattini, ad affrontare strutture e tricks in base ai diversi livelli, alla gestione dell’attrezzatura e alla sua manutenzione sono stati svolti dai nostri istruttori ed istruttrici; tutti qualificati in questa disciplina ed in discipline affini oltre che skaters appassionati.

Ancora una volta vogliamo ringraziare i bambini e le bambine che hanno partecipato con tanta allegria ed entusiasmo e le loro famiglie per averci scelto!

I prossimi appuntamenti

I prossimi appuntamenti con skate e pattinaggio saranno durante i nostri Centri di Natale 2022 a Firenze. Dal 27 dicembre al 5 gennaio, presso l’istituto scolastico Calasanziane, insieme e a tante altre divertenti attività sportive, skateboard e pattinaggio riempiranno le giornate durante le vacanze invernali.

La struttura, circondata da un grandissimo parco di più di 5000 mq di grandezza è dotata di due campi esterni per l’attività motoria, due palestre interne di cui una attrezzata con parete da arrampicata ed attrezzistica e una sala giochi doppia.

Le attività sono organizzate e gestite da personale qualificato ed esperto (diplomati Isef, laureati in scienze motorie e specialistiche, tecnici federali delle diverse discipline) in maniera ludica e divertente. Le attività inizieranno alle ore 9 e si concluderanno alle ore 16.30 (accoglienza dalle ore 8).
La giornata prevede momenti di attività sportiva e ricreativa intervallati da pause per il pranzo o la merenda.

Vi confermiamo inoltre, fin da adesso, che a primavera verrà svolto anche lo Spring Skate Camp 2023, in preparazione poi dei centri estivi 2023 a Firenze!

Vi aspettiamo, let’s skate!!!

Babysitter o centri di Natale?

Babysitter o centri di Natale?

Si avvicina Natale, e con lui il periodo delle vacanze scolastiche. Molti genitori in questo periodo si trovano a dover scegliere, a causa delle vacanze scolastiche, tra babysitter o centri di Natale.  

Quando arriva il momento delle vacanze scolastiche ci vediamo obbligati a lasciare i nostri figli alle cure di un’altra persona. Così diventa necessaria una decisione difficile. Anche se non è nei nostri piani di lasciarli soli, magari chi si occupa di loro potrebbe essere qualcuno della famiglia, come i nonni o gli zii. Ma non tutti abbiamo questa fortuna.  D’altro canto, molti genitori affermano che l’opzione di lasciare il bambino alle cure di un familiare deve essere solo un’opzione di emergenza. Perché è possibile che nascano delle divergenze notevoli nel metodo di educazione e che si generino conflitti che nessuno vorrebbe avere in casa. Di conseguenza, diventa fondamentale prendere in considerazione la possibilità di lasciarli in mani esperte.

Perciò, se non si vuole, o non si può, affidare i propri figli ad un parente durante le vacanze natalizie, le opzioni sono due: affidarsi al-alla babysitter o ad un centro invernale. Quindi, in questo articolo, vogliamo presentarvi uno scorcio di quali potrebbero essere i pro e i contro di scegliere tra babysitter e centri di Natale.

Babysitter

L’opzione della baby sitter è molto popolare tra le scelte dei genitori, dal momento che l’attenzione che si richiede porta sempre a scegliere una persona che si potrà incaricare della realizzazione di tutti i compiti relativi al ruolo genitoriale. Vale a dire, pensiamo ad una figura materna, che ne sappia di bambini e abbia un certo istinto, più che a qualcuno di specializzato.

Nonostante ciò, questa figura molte volte causa timore, perché dovremmo lasciare il nostro piccolo da solo con una sconosciuta. E quasi senza nessun controllo o testimone del trattamento che può riservargli.

Inoltre, è inevitabile che, stando a casa con la babysitter, aumenti il tempo davanti agli schermi di tv e smartphone, e si perda l’abitudine della quotidianità scolastica, con una sofferenza poi al momento di rientrare a scuola.

Ultimo aspetto, non secondario, è che il babysitting è un servizio costoso, mediamente in misura maggiore rispetto ad un centro invernale.

Il centro di Natale

Se durante le vacanze di Natale si sceglie invece di iscrivere i propri figli ad i centri invernali, che solitamente vengono organizzati all’interno di strutture scolastiche o sportive, come i centri estivi, si avranno molti aspetti positivi. Elenchiamone alcuni:

  • Il personale è preparato professionalmente per questo lavoro
  • I bambini saranno in compagnia di tanti coetanei, potranno consolidare le amicizie e farne di nuove
  • Verranno svolte tante divertenti attività, ed i bambini potranno imparare cose nuove
  • Assumono valore gli elementi nutrizionali, scolastici e di intrattenimento
  • Si imparano canzoni, si fanno giochi ed attività ludico sportive, apprendendo i valori principali, perché devono condividere, cooperare e rispettare gli altri
  • Si da continuità alla scuola, che è un’istituzione con una sua routine
  • Gli orari sono flessibili ed il costo è abbordabile per coprire l’intero periodo della chiusura delle scuole

I nostri Centri di Natale

Bimbi in Movimento è lieta di proporre il proprio camp sportivo durante il periodo di Natale 2022 a Firenze.
Il camp di Natale si svolge presso l’Istituto scolastico Calasanziane, situato a Firenze in via Centostelle 9. La struttura, circondata da un grandissimo parco di più di 5000 mq di grandezza è dotata di due campi esterni per l’attività motoria, due palestre interne di cui una attrezzata con parete da arrampicata ed attrezzistica e una sala giochi doppia.

Le attività sono organizzate e gestite da personale qualificato ed esperto (diplomati Isef, laureati in scienze motorie e specialistiche, tecnici federali delle diverse discipline) in maniera ludica e divertente. Le attività inizieranno alle ore 9 e si concluderanno alle ore 16.30 (accoglienza dalle ore 8).
La giornata prevede momenti di attività sportiva e ricreativa intervallati da pause per il pranzo o la merenda.

Per bambini dai 3 ai 10 anni, nei giorni 27, 28, 29, 30 dicembre 2022 e 2, 3, 4, 5 gennaio 2023.

 

 

Centri di Natale 2022 a Firenze

Centri di Natale 2022 a Firenze

Tornano i centri di Natale 2022 a Firenze di Bimbi in Movimento! Per bambini dai 3 ai 10 anni, tanto sport e divertimento anche durante le vacanze natalizie.

Le festività con Bimbi in Movimento

Bimbi in Movimento è lieta di proporre il proprio camp sportivo 2022 durante il periodo di Natale, rivolto a bambini e bambine dai 3 ai 10 anni.
Il centro invernale di Natale 2022 si svolge presso l’Istituto Scolastico Calasanziane, situato a Firenze in via Cento Stelle 9. La struttura, circondata da un grandissimo parco di più di 5000 mq di grandezza è dotata di due campi esterni per l’attività motoria, due palestre interne e una sala giochi doppia.

Queste le date:

  • 27, 28, 29, 30 dicembre 2022
  • 2, 3, 4, 5 gennaio 2023

Le attività

Le attività sono organizzate e gestite da personale qualificato ed esperto (diplomati Isef, laureati in scienze motorie e specialistiche, tecnici federali delle diverse discipline) in maniera ludica e divertente. I gruppi saranno suddivisi per fasce di età, per i più piccoli (3-6 anni) è previsto un programma specifico.

Attività 3-6 anni:

  • PSICOMOTRICITÀ
  • PSICOMOTRICITÀ SCACCHISTICA
  • ARRAMPICATA (apposita parete)
  • LABORATORI CREATIVI
  • PRE-ACROBATICA

Attività 7-10 anni:

  • CALCIO e BASKET
  • SCACCHI
  • GIOCHI SPORTIVI
  • BIKE
  • PING PONG
  • ACROBATICA
  • CALCIO BALILLA
  • SKATE
  • PATTINAGGIO
  • BADMINTON

Le attività inizieranno alle ore 9 e si concluderanno alle ore 16.30 (accoglienza dalle ore 8).

La giornata prevede momenti di attività sportiva e ricreativa intervallati da pause per il pranzo o la merenda.

E’ inoltre possibile usufruire del servizio di soggiorno per mezza giornata (dalle 8 alle 13).

Non aspettare, prenota ora il tuo posto!

Le iscrizioni al nostro centro di Natale sono a numero chiuso, ed al contrario degli anni passati Bimbi in Movimento non garantisce la precedenza per chi dovesse rinnovare l’iscrizione di giorno in giorno. Perciò, per essere sicuro della partecipazione, vai ora alla pagina del nostro sito, scarica la scheda di iscrizione ed inviacela per assicurarti il tuo posto.

Natale sembra ancora lontano, ma noi abbiamo già organizzato tutto, abbiamo pensato alle attività, i divertenti giochi e laboratori sportivi. Il Natale più divertente a Firenze è già pronto ad accogliere i bambini e le bambine. Stiamo in movimento anche sotto le feste, non ci parcheggiamo in casa sul divano!

 

 

Obesità infantile in Italia: ecco i dati Istat

Obesità infantile in Italia: ecco i dati Istat

Secondo una indagine Istat in Italia è in aumento l’obesità infantile. I dati ci dicono infatti che è obeso un bambino su tre nella fascia d’età che va dai i 3 ai 5 anni.

Kindergarten Summer Camp

I dati Istat

Secondo il Rapporto sugli Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) dell’Agenda 2030 dell’Onu pubblicato dall’Istat, tra i bambini italiani dai 3 ai 5 anni, uno su tre è in sovrappeso o obeso. In particolare, le stime indicano un peggioramento della situazione nel 2020, con un dato pari al 33,2%, (ovvero +1,6 punti percentuali rispetto al 2018), che conferma una tendenza già in atto prima dello scoppio della pandemia. Nella fascia di età che include anche gli adolescenti (3-17 anni), la quota è invece del 26,3%.

Gli altri rapporti Istat

Non solo obesità e sovrappeso: un’altra indagine multiscopo dell’Istat dal titolo “fattori di rischio per la salute” ha evidenziato che quasi un italiano su due ha un peso eccessivo, uno su cinque fuma e uno su tre non pratica attività fisica.

Ci preoccupa particolarmente il dato inerente la sedentarietà: 19 milioni 667 mila persone (il 33,7% della popolazione di 3 anni e più) dichiarano di non praticare né sport né attività fisica nel tempo libero. Si osservano anche marcate differenze di genere, infatti è sedentario il 36,9% delle donne contro il 30,3% degli uomini.

Inattività fisica e sovrappeso

E’ evidente che nella popolazione sia in grande crescita il numero di bambini e bambine obesi od in sovrappeso ed anche di quelli sedentari.

Molto probabilmente gran parte dei bambini in condizioni di sovrappeso sarà anche sedentario, e viceversa; pertanto possiamo affermare che i due fenomeni siano in stretta correlazione, e legati reciprocamente uno all’altro.

Infatti non è difficile immaginare che con una diminuzione della sedentarietà, molti di questi soggetti andrebbero anche ad avere un miglioramento del loro stato di salute, con la conseguenza di una diminuzione della percentuale di obesità e sovrappeso.

Il ruolo dell’attività motoria e dello sport

La pratica costante di attività fisica e motoria, ma anche di quella sportiva, a partire fin dall’infanzia, abbinata ad una dieta sana ed equilibrata, consentirà ai bambini di contrastare l’insorgere di situazioni di sovrappeso ed obesità, anche in età adulta. E’ infatti da piccoli che si apprendono e si fanno propri abitudini e stile di vita salutari. Dovremmo insegnare ai bambini., sin da piccoli, che l’attività motoria non è una medicina da assumere per contrastare l’insorgenza di questi “mali”, bensì uno stile di vita, un modo di vivere se sessi ed il proprio corpo nel miglior modo possibile.

Il nostro impegno

Bimbi in movimento promuove lo sport senza finalità agonistica tra bambini e ragazzi a Firenze e in Toscana. Perché lo sport è un potente strumento educativo, fondamentale per la crescita dei più giovani a livello motorio, emotivo, sociale e cognitivo. Nella nostra mission rientra anche la promozione di un corretto e sano stile di vita. Per esempio, all’interno dei nostri centri estivi e centri invernali a Firenze, proponiamo menù vari e completi, e sottolineiamo ai bambini (ed alle loro famiglie) l’importanza di seguire una corretta alimentazione.