A marzo tornano i nostri corsi di skateboard!

A marzo tornano i nostri corsi di skateboard!

Riprenderanno a marzo i corsi di skateboard di Bimbi in Movimento allo Skatepark Il Neto e allo skate park di Campo di Marte, per bambini dai 6 ai 14 anni.

LET’S SKATE!!!

Torna a Marzo l’appuntamento con il corso di Skateboard di primavera: ripartiamo a crescere con lo sport!!!
A grande richiesta il corso si svolgerà presso lo skate park di Campo di Marte e nello storico skate park del Neto a nostro uso esclusivo.

Formula “SNELLA”

I corsi, vista l’incertezza del periodo, saranno svolti con una soluzione “snella”, ovvero tre blocchi di lezioni 4+4+4. Non ti preoccupare! Gli iscritti delle prime 4 lezioni avranno la precedenza per il rinnovo.

I corsi di 4+4+4 lezioni saranno differenziati per 3 livelli:

  1.  Basic
  2.  Advance
  3.  Master

Per rispettare il rapporto bambini/istruttore il corso sarà diviso in turni.

Modalità di svolgimento

I corsi saranno a numero chiuso.

  • Corso skate park il Neto ad uso esclusivo:
    Basic ed Adavance 6 bambini per istruttore
    Master 4 bambini per istruttore.
  • Corso skate park Campo di Marte:
    Basic, Adavance e Master 3 bambini per istruttore
    (N.B. il numero ridotto di bambini per istruttore è dato dalla non esclusività dello skate park)

CALENDARIO

Da Marzo a Giugno 2022.
Sabato mattina
ore 9.30 – 11 I° turno
ore 11:15 – 12:45 II° turno
Il secondo turno sarà attivato al completamento dei posti del I turno.

Inizio prima parte del corso: sabato 5 Marzo

Programma dei corsi

Le lezioni di 90 minuti ciascuna si svolgeranno il sabato mattina e, in caso di maltempo, la domenica mattina, presso lo skate park del Neto che sarà utilizzato da Bimbi in Movimento in esclusiva, e presso lo skate park di Campo di Marte.
I ragazzi potranno cimentarsi nell’affrontare strutture dedicate a secondo dei vari livelli e provare l’emozione dei primi tricks!!

Tutti gli istruttori sono qualificati in questa disciplina ed in discipline affini oltre che skaters appassionati.

Il corso è finalizzato a muoversi in modo autonomo sullo skateboard, ad affrontare strutture e tricks in base ai diversi livelli, alla gestione dell’attrezzatura e alla sua manutenzione

Per i corsisti avanzati e per il Master ci sarà la possibilità di allenarsi sulla esclusiva mini ramp di Bimbi in Movimento presso la struttura del Palacoverciano o in altre strutture ritenute idonee al livello.

Al fine di facilitare l’apprendimento, durante le lezioni saranno effettuate riprese video e verranno mostrati tutorial di giovani Pro-Skateboarders o video sull’affascinante storia dello Skateboard.

I ragazzi verranno suddivisi in base ai livelli di competenza dopo la prima lezione. Dopo la prima lezione eventualmente potrebbero avvenire degli spostamenti in base alle valutazione degli istruttori.

In attesa dell’estate

Vi aspettiamo quindi ai nostri corsi di skateboard di primavera, in attesa dell’estate e dei centri estivi 2022 a Firenze! Ci attendono mesi di sport e divertimento, per crescere ed imparare attraverso il movimento, in completa sicurezza.

Let’s skate!!!

2022: il ritorno dei bambini allo sport

2022: il ritorno dei bambini allo sport

Il 2022 si prospetta un anno a tutto sport per i bambini: i dati ci dicono che sono in grande aumento le iscrizioni a corsi sportivi per i più piccoli.

Gli italiani e lo sport

Fare sport è indispensabile per la nostra salute psicofisica. Eppure, due anni di pandemia, con le conseguenti limitazioni e interruzioni delle attività, hanno reso gli italiani più sedentari. Nell’autunno dello scorso anno, infatti, il numero di pacchetti e lezioni sportive acquistati, ha fatto registrare un calo rispetto all’anno precedente, in un periodo di riferimento per il rinnovo di abbonamenti e la ripresa della pratica sportiva. In controtendenza, invece, i bambini.

Il ritorno dei bambini

Il 2022 si prospetta un anno a tutto sport e divertimento per i bambini. I dati del 2021 sono infatti molto confortanti per quanto riguarda i più piccoli. L’anno appena concluso ha di fatto segnato un vero e proprio ritorno allo sport dei bambini, con il +299% di prenotazioni di corsi ed attività sportive rispetto a settembre 2020. A rivelarlo è uno studio dell’Osservatorio Sportclubby, (piattaforma per il booking di sport e benessere), con oltre 700mila sportivi e 1000 strutture in tutta Italia.

Questi dati sono molto confortanti, ma non sufficienti. Infatti, secondo il Ministero della Salute: «Il mancato rispetto delle attuali raccomandazioni sull’attività fisica è responsabile di oltre 5 milioni di morti a livello globale ogni anno in tutte le fasce d’età» Si stima che oltre il 23% degli adulti e l’80% degli adolescenti non sono sufficientemente attivi fisicamente.

Il 2022 di Bimbi in Movimento

Bimbi in Movimento promuove lo sport senza finalità agonistica tra bambini e ragazzi a Firenze e in Toscana. Perché per noi lo sport è un potente strumento educativo, fondamentale per la crescita dei più giovani a livello motorio, emotivo, sociale e cognitivo.

Il nostro 2022 sarà ricco di sport e divertimento, per offrire ai bambini e alle loro famiglie un servizio sicuro, dinamico ed accattivante. Dopo aver trascorso con i bambini le vacanze di Natale, festeggiando insieme l’inizio del nuovo anno, a primavera prenderà il via il corso di skateboard. In estate poi torneranno i nostri centri estivi a Firenze, con il camp palacoverciano, il bimTOUR, e tante altre novità!

Restiamo quindi in movimento, anche nel 2022, per crescere con lo sport, in sicurezza!

Nuove piste ciclabili a Firenze

Nuove piste ciclabili a Firenze

Nuovi investimenti per la mobilità a Firenze: in arrivo altre piste ciclabili, manutenzione delle esistenti e nuove rastrelliere.

La Bicipolitana di Firenze

Continuano gli investimenti, dal parte del Comune di Firenze, per la realizzazione di nuovi percorsi ciclabili. Già a settembre erano stati approvati i progetti di due tratte previste dal progetto della Bicipolitana: la prima prevede il collegamento di tutti i percorsi ciclabili tra la zona di Castello e l’area di Ponte a Greve, la seconda si caratterizza come una infrastruttura di connessione delle piste esistenti tra il polo sanitario di Careggi e quello del Nuovo San Giovanni di Dio (Torregalli). Dal punto di vista progettuale si tratta di quasi 6 chilometri di nuove piste che si sviluppano per la gran parte in sede propria, in sede riservata sul marciapiede e per brevi tratti in promiscuo (per esempio in corrispondenza delle isole ecologiche e delle fermate del trasporto pubblico o per le dimensioni della sede stradale).

Inoltre, nell’ultima seduta del 2021, la giunta comunale ha approvato due delibere che prevedono complessivamente oltre 813mila euro di stanziamenti dedicati alla realizzazione di nuove piste ciclabili, alla manutenzione di quelle esistenti e alla collocazione di nuove rastrelliere. In dettaglio si tratta dell’approvazione dei progetti definitivi delle piste ciclabili di via Toselli e di via Pio Fedi, che prevedono un chilometro di nuovi percorsi, e dell’accordo quadro relativo alla manutenzione dei percorsi esistenti.

L’importanza della bicicletta

Da anni abbiamo inserito l’attività di bicicletta all’interno dei nostri centri estivi a Firenze; permettendo ai bambini di svolgere un’attività divertente in modo sicuro, seguiti dai nostri istruttori durante delle gite al parco o nello svolgere dei percorsi all’interno delle strutture in cui si svolgono i camp.

Inoltre, dall’estate 2020, con il programma bimTOUR, abbiamo messo al centro delle nostre settimane proprio la bicicletta: utilizzandola ci siamo spostati nei vari parchi di Firenze, per svolgere tanti giochi ed attività. Ed è proprio durante il bimTOUR che i nostri ragazzi sfruttano le piste ciclabili di Firenze, pertanto, la notizia della costruzione di nuovi percorsi ci riempie di gioia, perché ci dà la possibilità, in vista della prossima estate, di pianificare nuovi percorsi ed itinerari per i bambini, che potranno scoprire Firenze in bicicletta in modo sicuro e divertente.

Andare in bicicletta è, appunto, molto divertente. Questo è l’aspetto fondamentale che interessa ai bambini: se un’attività li diverte, allora la faranno volentieri. Oltre al divertimento, però, l’utilizzo della bici potrà contribuire al loro sviluppo psicofisico: aumento del senso dell’equilibrio, poter sperimentare la velocità, e contribuire alla loro indipendenza.

 

Come viaggiare con i bambini a Natale

Come viaggiare con i bambini a Natale

In un nostro precedente articolo abbiamo parlato delle attività da svolgere insieme ai bambini a Firenze durante le vacanze di Natale, ed anche dei nostri Centri di Natale sportivi. Ma per chi deciderà di viaggiare, quali sono le cose da sapere? Sono infatti cambiate le regole per i viaggiatori; vediamo come.

Le regole per viaggiare a Natale

Sono cambiate le regole per i viaggi da e per l’Italia durante le feste: con l’ultima ordinanza firmata dal ministro della Salute, fino al 31 gennaio 2022, c’è infatti qualche restrizione in più sul fronte del turismo.

Per chi deciderà di soggiornare all’estero in questo periodo, sarà necessario presentare l’esito negativo di un test molecolare effettuato nelle 48 ore antecedenti l’ingresso in Italia, oppure l’esito di un test antigenico effettuato nelle 24 ore precedenti (nel caso in cui il soggetto sia vaccinato) e aggiungere un periodo di isolamento fiduciario di cinque giorni, nel caso non sia vaccinato.

Ma quali sono le regole in vigore per i più piccoli? Vediamole nello specifico.

Ragazzi tra i 12 ed i 18 anni

I ragazzi che hanno più di 12 anni sono equiparabili agli adulti per quanto riguarda le regole di viaggio: devono dunque avere il proprio Green Pass per poter viaggiare liberamente, ed attenersi a quanto visto in precedenza.

Bambini tra i 5 e gli 11 anni

Attualmente è consentita la vaccinazione per la fascia d’età 5-11 anni: i bambini vaccinati avranno dunque il Green Pass, anche non c’è alcun bisogno di presentarlo per poter viaggiare. I bambini, dunque, possono liberamente partire con i genitori, anche se non sono vaccinati, fatto salvo che questi seguano le regole previste per i viaggiatori adulti.

Bambini fino a 5 anni

Anche per questa fascia d’età valgono le stesse regole, e non ci sono particolari restrizioni, se non le regole che valgono per gli adulti.

Il Passenger Locator Form

Le famiglie dovranno inoltre presentare all’arrivo in Italia il Passenger Locator Form (il modulo di localizzazione del passeggero). I minori ne devono avere uno tutto loro solo nel caso in cui viaggino da soli, altrimenti possono essere tranquillamente inseriti in quello dei genitori.

Queste sono sostanzialmente le novità che varranno fino a fine gennaio, per il resto valgono le regole di sempre, con la divisione dei paesi nei diversi blocchi e i corridoi turistici che potete leggere nella pagina ufficiale Viaggiare Sicuri della Farnesina.

 

 

A quale età i bambini possono iniziare il pattinaggio?

A quale età i bambini possono iniziare il pattinaggio?

Per i bambini il pattinaggio è una attività divertente e affascinante, che gli consentirà di sviluppare il senso dell’equilibrio. Ma da quale età possono iniziare ad approcciarsi a questo sport?

Il pattinaggio è uno dei migliori sport per migliorare il senso dell’equilibrio, la postura e per potenziare la muscolatura, soprattutto quella degli arti inferiori. Molti pensano che sia un’attività adatta solo ai più grandi, ma in realtà può essere praticato già a partire dai 3 anni di età; questo vale sia per il pattinaggio a rotelle o in linea, sia per quello sul ghiaccio.

Un bambino di 3 anni, infatti, ha già in (parte) la capacità di bilanciare l’equilibrio del proprio corpo, ma anche la forza fisica e la resistenza necessarie per spingersi sui pattini. E’ inoltre in grado di aggirare gli ostacoli e muoversi in maniera coordinata. Il pattinaggio, oltretutto, migliora queste capacità ed è un passatempo davvero divertente, oltre che un’occasione di socializzazione.

Per far sì che i bambini pratichino il pattinaggio in massima sicurezza, l’ideale è portarli in un’apposita pista, dotata di pavimentazione adatta per evitare pericolose cadute, o comunque in aree attrezzate all’aperto, con pavimentazioni omogenee. Inoltre sarà indispensabile indossare le protezioni quali casco, ginocchiere, gomitiere e protezioni per i polsi.

Ricordate, inoltre, di comprare dell’attrezzatura di buona qualità: evitate di acquistare dei pattini troppo economici e non omologati che possono rovinare i piedi e non funzionare adeguatamente.

Il pattinaggio con Bimbi in Movimento

Il pattinaggio, in collaborazione con il Pino Florence Skating, è entrato a far parte delle nostre attività durante i centri estivi 2021, e sarà una delle attività principali durante i Centri di Natale 2021 a Firenze. In particole verrà svolto presso il Centro di Natale Multisport Calasanziane, che con i suoi ampi spazi all’aperto ed al chiuso, si presta particolarmente bene allo svolgimento di questa divertente attività.

 

 

Natale 2021: cosa fare a Firenze con i bambini?

Natale 2021: cosa fare a Firenze con i bambini?

Il Natale è alle porte, e con lui è arrivata anche la magia delle feste. Per i bambini questo è il periodo dell’anno più emozionante, così ci siamo chiesti quali siano le iniziative a Firenze per rendere il loro Natale ancora più bello.

Dei nostri Centri di Natale a Firenze vi abbiamo già parlato, i tre camp diversi che saranno attivi durante le vacanze natalizie: Centro Multisport Calasanziane, Centro di Natale in Piscina presso Tropos Club; ed il nuovissimo ed esclusivo Skateboard Camp di Natale, presso Officina Skatepark.

Queste sono le nostre proposte, per accontentare le richieste ed i gusti di ogni bambino e della sua famiglia, ogni camp infatti ha programmi ed attività ben differenziane le une dalle altre, per passare le vacanze di Natale in movimento, divertendosi in sicurezza. I bambini infatti saranno seguiti da personale specializzato, e saranno rispettate tutte le norme in materia di prevenzione della diffusione del virus covid-19.

A Firenze, però, non mancano altre attività da fare insieme ai bambini, specialmente nel fine settimana, per rendere ancora più speciale e divertente questo periodo. Alcune di queste sono organizzate dalle realtà del territorio con le quali collaboriamo durante l’anno per i nostri centri estivi. Vediamo quindi quali sono, secondo noi, le migliori attività per i bambini a Firenze nel periodo di Natale.

Museo del Calcio

Il Museo del Calcio di Coverciano, tappa fissa dei nostri centri estivi, sarà aperto tutto il mese di dicembre e aspetta bambini e bambine per decorare l’albero di Natale. Tutti i bambini potranno addobbarlo con le loro letterine con un pensiero di incitamento agli Azzurri di Roberto Mancini. Le lettere saranno poi recapitate ai giocatori della Nazionale Italiana di Calcio. Il Museo sarà aperto regolarmente anche il 31 dicembre e il 1° gennaio.

Parco Pazzagli

Altra realtà con la quale ormai collaboriamo da due anni è l’ EcoRinascimento al Parco Pazzagli, dove, per il periodo natalizio, sono previste molte attività differenti: dalle cacce al tesoro a tema, passando per gli spettacoli di burattini e di magia fino al cenone di capodanno con spettacolo.

Ruota panoramica e pista di ghiaccio alla Fortezza

Grande attrazione e novità di questo Natale 2021 a Firenze è sicuramente la ruota panoramica montata alla Fortezza da Basso. Esperienza emozionante per i bambini, ma anche per gli adulti, per apprezzare la vista di Firenze da un punto di vista insolito, magari di notte, per vedere anche le luminarie dall’alto. Inoltre, sempre alla Fortezza, è presente la pista di pattinaggio sul ghiaccio (la più lunga d’Europa!), che gira attorno alla fontana che sta al centro del giardino. Inutile dirvi quanto per noi il pattinaggio sia un’attività divertente (sarà presente nel nostro Centro di Natale multisport Calasanziane), se praticato poi all’interno del Florence Ice Village della Fortezza, la felicità dei bambini è assicurata.

I mercatini di Natale

Infine, una visita ai Mercatini di Natale, posti in varie location di Firenze, consentirà anche ai più piccoli di immergersi nello spirito natalizio. Di questi, il più grande è sicuramente quello che si tiene in Piazza Santa Croce: il mercatino di Natale Weihnachtsmarkt, con ben cinquanta stand ospitati nelle caratteristiche casette di legno.