Come scegliere il tuo centro estivo

da | Mag 15, 2020 | blog | 0 commenti

Qualche consiglio per aiutarti a scegliere al meglio il tuo centro estivo!

 

Si avvicina l’estate, e con essa il dilemma di molti genitori: come impegnare al meglio tutto il tempo libero che avranno a disposizione bambini e ragazzi?

I centri estivi sono una più che valida risposta a questa domanda e, se si sceglie quello più adatto al proprio figlio, diventeranno un’esperienza unica per divertimento ed apprendimento e non un semplice sostituto di nonni e babysitter.

Questa estate i centri estivi, a causa dell’emergenza sanitaria riguardante il covid-19, avranno sicuramente modalità di svolgimento in parte differenti dal solito, per rispettare tutte le norme che saranno in essere, ma i criteri generali per scegliere il tuo centro estivo potranno essere gli stessi, ed anzi, proprio in questo momento storico sarà importante più che mai scegliere con cura a chi affidarsi, preferendo una realtà seria e competente.

Ma come scegliere, appunto, il tuo centro estivo?

Innanzitutto affidatevi a professionisti del settore, che possano garantire un ambiente sicuro ed allo stesso tempo divertente, con istruttori qualificati per i vari sport ed attività che il centro propone.

Per verificare questi requisiti, oltre al classico passaparola tra genitori, potete fare una ricerca in rete, cercando notizie e recensioni su siti internet e social network.

Un altro aspetto molto importante è l’ambiente in cui verrà svolto il centro estivo.

E’ preferibile scegliere un centro estivo che possa garantire ampi spazi all’aperto per lo svolgimento delle varie attività e magari che preveda anche delle gite con uscite all’esterno della sede, per offrire al bambino nuove esperienze e farlo uscire dalla routine degli spazi chiusi, che lo circondano durante l’anno scolastico ed i mesi invernali.

Sarà fondamentale scegliere il centro estivo anche in base all’età del bambino o ragazzo che vi dovrà partecipare: tenete presente che quelli meglio strutturati prevedono programmi ben differenziati in base alle fasce di età dei partecipanti.

Ultimo aspetto da considerare, ma non per importanza, è l’offerta delle attività proposte dai vari centri.

Qui si apre un mondo: si spazia dal centro estivo specializzato e focalizzato su un unico sport, a quello incentrato all’insegnamento di una lingua straniera, fino ad arrivare a quelli “multi-sport”, che propongono la pratica degli sport più disparati, dai più classici come nuoto, calcio, tennis e basket, fino ad arrivare ai (purtroppo!) così detti “sport minori”, quali skateboard, judo, tiro con l’arco, pallamano.

 

Chi scrive, si sente di consigliare questo tipo di centro estivo, perché lo ritiene un’esperienza più varia e completa, oltre che ad una grande opportunità per conoscere nuovi sport.

Comunque la parola d’ordine dopo la parola sicuro dovrà essere divertimento, perciò pensate a cosa potrà rendere felice vostro figlio/a, coinvolgetelo nella scelta del centro estivo per quanto riguarda le attività proposte, tenendo a mente che soltanto una realtà seria, professionale ed esperta potrà garantirvi un servizio sicuro e di qualità.

0 commenti

Share This