I benefici dell’interazione tra bambini e animali

da | Ott 4, 2022 | blog | 0 commenti

Nella Giornata mondiale degli animali (oggi 4 ottobre), prendiamo spunto da questa ricorrenza per vedere quali siano i benefici dell’interazione tra bambini e animali.

La ricorrenza

Il 4 ottobre, giorno di San Francesco, è anche la Giornata mondiale degli animali. Una ricorrenza importante, in un Paese come L’Italia in cui più del 50 per cento delle famiglie possiede un animale domestico; che promuove la cultura del rispetto e della cura degli animali, celebra il rapporto unico e speciale tra gli uomini e i loro animali d’affezione e riconosce i numerosi modi in cui i nostri amici a quattro zampe ci arricchiscono la vita.

I benefici dell’interazione tra bambini e animali

L’interazione tra bambini e animali innesca una serie di effetti positivi per il benessere psicofisico dei più piccoli, eccone alcuni:

  • Aumenta il senso di responsabilità, perché prendersi cura di un essere vivente favorisce la maturità
  • Riduce lo stress. Infatti il senso di calore e il conforto che un animale può regalare, alleviano l’ansia, contribuendo ad abbassare la pressione sanguigna e prevenire disturbi cardiovascolari.
  • Favorisce la crescita emotiva, difatti per un bambino un animale domestico rappresenta una proiezione di sé. In questo modo egli può introiettare e comprendere meglio cose e situazioni, riuscendo ad esprimere meglio le proprie emozioni.
  • Ha un grande potere educativo, perché insegna valori come tolleranza, diversità, pazienza e rispetto.
  • Abitua all’interazione sociale. Negli individui più introversi la vicinanza di un amico a quattro zampe è un notevole aiuto per superare la propria timidezza ed interagire con gli altri.
  • Combatte la sedentarietà e stimola il movimento. La compagnia di un animale domestico implica infatti un’attivazione sia mentale che fisica, che porterà il bambino a condurre un più sano ed attivo stile di vita.
Il nostro impegno

Bimbi in Movimento promuove lo sport senza finalità agonistica, ed un corretto stile di vita, tra bambini e ragazzi a Firenze e in Toscana. Perché lo sport è un potente strumento educativo, fondamentale per la crescita dei più giovani a livello motorio, emotivo, sociale e cognitivo.

Nel periodo scolastico siamo presenti in molte scuole con progetti sportivi, che entrano a far parte del POF o vengono proposti come attività che prolungano l’orario scolastico. Inoltre, nel corso dell’anno proponiamo centri invernali sulla neve, centri invernali durante il periodo natalizio, corsi di skateboard e pattinaggio freestyle. Inoltre la nostra associazione si è aggiudicata il bando per la realizzazione del progetto “PON METRO 14-20 – potenziare e innovare lo sport per tutti: sport nelle scuole”, all’interno di quattro scuole primarie del Quartiere 2 di Firenze.

In estate poi organizziamo i nostri centri estivi a Firenze, che mettono lo sport al centro della crescita del bambino. Ogni estate ci prendiamo cura del divertimento e dell’educazione di centinaia di bambini che le famiglie ci affidano attraverso numerose attività sportive. Proprio all’interno dei nostri centri estivi a Firenze abbiamo organizzato attività a contatto con gli animali, come le gite al maneggio.

0 commenti

Share This