Il ruolo della musica nella crescita dei bambini

da | Ott 9, 2020 | blog | 0 commenti

Perché seguire un corso musicale per un bambino è molto importante? Perché la musica favorisce lo sviluppo celebrale, stimola la fantasia ed è anche molto divertente!

I benefici della musica

Al pari dell’attività motoria la musica gioca un ruolo importante nella crescita del bambino. Si parla spesso dei benefici dello sport per i bambini, ma è dimostrato che anche la musica influenzi positivamente aspetti come le capacità cognitive, l’ascolto, il senso del ritmo.

I vantaggi che porta con se il frequentare un corso musicale sono simili sia che si tratti di un corso di canto, sia di un corso che insegni a suonare uno strumento. In particolare, grazie alla musica, i bambini sono più reattivi nel recepire nuove nozioni, ed hanno tempi di apprendimento più rapidi rispetto a chi non ha mai frequentato corsi musicali.

Grazie alla musica i bambini aumenteranno il loro livello di attenzione e concentrazione e saranno più inclini all’analisi delle situazioni più complicate ed all’approccio col problem solving.

La musica fa bene anche al corpo!

I benefici dei corsi di musica non sono però solo intellettivi: essi favoriscono infatti anche la coordinazione ed il senso del ritmo, e di conseguenza le abilità fisiche e motorie. Proprio l’educazione al ritmo ha grandissima importanza nella formazione psico-fisica dell’età evolutiva. La ritmicità infatti è una caratteristica implicita del movimento, che rappresenta il principale mezzo di comunicazione che il bambino utilizza per conoscere. E’ il fondamento del suo sviluppo e della sua affettività.

La nostra proposta

Visti tutti i vantaggi che porta al bambino frequentare un corso musicale, la nostra associazione ha deciso di proporre il corso di musica e lingua inglese di Bimbi in Movimento, che si tiene allo Studio Koan in Campo di Marte. Un corso divertente e creativo che consente ai ragazzi di esibirsi e mettersi in gioco esprimendo le loro emozioni attraverso la musica. Il corso, che è rivolto ai ragazzi dagli 8 anni in su e si basa sull’ascolto, l’analisi e la riproduzione di brani musicali e di artisti e bands di fama internazionale di genere rock, blues, funky e pop.

 

 

0 commenti

Share This