L’importanza del sonno per i bambini

da | Ago 3, 2020 | blog | 0 commenti

In un nostro precedente articolo avevamo parlato di come combattere la stanchezza dei bambini. Sicuramente un buon sonno è uno dei modi migliori per recuperare le energie per il bambino!

Ma come e quanto dormono, oggi, i nostri bambini?

I ritmi frenetici, il grande utilizzo di strumenti elettronici, hanno causato una discordanza tra quello che dovrebbe essere il ritmo sonno-veglia naturale del bambino e le esigenze sociali. I disturbi del sonno, possono avere effetti negativi sulla salute e sulla qualità della vita del bambino, ma anche dei genitori.

Possono contribuire ad una bassa qualità del sonno anche gli errori di comportamento dei genitori: per esempio durante i risvegli, la tendenza ad accorrere subito e a prendere in braccio il bambino, oppure nel momento di doversi addormentare, ma anche l’abitudine alla condivisione del letto dei genitori.

Un altro fattore molto importante è la modalità di alimentazione: se non corretta potrà avere ripercussioni negative sul sonno dei bambini. (Qui il nostro articolo in cui parliamo di alimentazione).

Conseguenze di un sonno insufficiente o di una sua bassa qualità

I disturbi dovuti alla mancanza di sonno, o ad una sua bassa qualità sono molteplici: sonnolenzadisattenzione, obesità, disturbi metabolicipredisposizione al diabete, ridotte performance scolastiche e problemi di apprendimento, disturbo oppositivo-provocatorio e disturbi depressivi.

Non ultimo è da considerare che il problema del sonno del bambino può avere ripercussioni su tutto l’ambito familiare determinando una scarsa salute fisica e mentale dei genitori, favorendo un notevole stress familiare.

 

Come prevenire i disturbi del sonno?

Le tecniche comportamentali dovrebbero rimanere la prima linea di trattamento dell’insonnia. Si ricorre, invece, a interventi farmacologici quando queste hanno fallito o se esistono delle difficoltà oggettive per applicarle.

 

 

 

Ma quali sono, quindi, i “trucchi” per migliorare la qualità del sonno dei bambini?

 

  • andare a dormire alla sera il più possibile sempre alla stessa ora
  • dissociare e distanziare fra loro il momento dell’alimentazione dal momento del’addormentamento
  • far dormire il bambino nel solito ambiente, preferibilmente non il lettone dei genitori
  • non utilizzare apparecchiature elettroniche (tablet, pc, cellulari) prima di andare a letto
  • favorire un’alimentazione equilibrata nelle dosi e ad orari cadenzati e regolari
  • regolare con attenzione la quantità di luce nella stanza

0 commenti

Share This