• Background Image

    La passione per lo studio dello sviluppo: Jean Piaget

    27 Ottobre 2019

27 Ottobre 2019

La passione per lo studio dello sviluppo: Jean Piaget

Cit: ‘’Come possiamo, con le nostre menti adulte, distinguere una cosa interessante da una che non lo è? … Per scoprire cose nuove, bisogna seguire i bambini.”

Tra le varie frasi scritte da Piaget questa rispecchia molto il suo interesse verso l’infanzia ma soprattutto l’ammirazione che lui nutriva verso di loro.

Lo psicologo e filosofo era ben consapevole di quanto noi adulti avessimo da imparare dai più piccoli, quanto avessimo da scavare dentro noi stessi per recuperare quella creatività, quella ingenuità e quella curiosità. Perché proprio questo è ciò che diventando adulti tendiamo a perdere, influenzati dalla società e dal giudizio altrui. Ma chiunque abbia fatto un percorso personale di auto analisi, sa bene quanto tutto dipenda sempre da sé stessi, quanto sia di nostra responsabilità tutto ciò che ci circonda.

Quindi? Il grande insegnamento che ci ha dato Piaget è quello di tornare ad essere bambini, a guardare il mondo con occhi curiosi, ritrovare la creatività e la voglia di divertirsi!

Certo noi educatori ed istruttori siamo sicuramente molto fortunati, perché stando in continuo contatto con il mondo dell’infanzia abbiamo potuto mantenere e coltivare il nostro spirito creativo e giocherellone che ci rende accattivanti agli occhi dei bambini che frequentano i nostri centri estivi e invernali a Firenze.

E’ evidente che ‘’lavorare’’ su se stessi spesso è la cosa più difficile al mondo, ma questo non significa che non sia possibile fare dei cambiamenti in ogni momento, basta decidersi e agire.

Ma soprattutto l’impegno che dobbiamo mantenere nei confronti dei nostri bambini e ragazzi è quello di ascoltarli, seguirli, imparare da loro, assecondare le loro attitudini, stimolarli al cambiamento, a buttarsi nelle nuove esperienze ed incoraggiarli tanto, per non perdere quell’essere bambino che brilla dentro di loro.