Linee guida OMS per far stare in salute i bambini

da | Dic 1, 2020 | blog | 0 commenti

Le nuove linee guida pubblicate dalla OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, prevedono una serie di consigli pratici per far si che i bambini siano attivi ed in salute.

 

 

Lo studio

Queste nuove linee guida hanno lo scopo di contrastare la sedentarietà attraverso il movimento. Sedentarietà che è aumentata in questo periodo anche a causa dei lockdown imposti per contrastare il covid-19.

Secondo l’OMS se la popolazione mondiale fosse più attiva, potrebbero essere evitati più di 5 milioni di morti ogni anno. Infatti i dati raccolti evidenziano che nelle persone insufficientemente attive, aumenta dal 20% al 30% il rischio di morte rispetto alle persone attive.

Inoltre l’Organizzazione evidenzia che chiunque, di qualsiasi età e abilità, può essere fisicamente attivo e che ogni tipo di movimento conta per il raggiungimento di un migliore stato di salute.

Vediamo quindi adesso i consigli rilasciati dall’OMS, in particolare per la fascia di età che va dal neonato all’adolescente.

sport e covid-q9
Bambini fino ad 1 anno di età
  • Mantenerli attivi più volte al giorno, per il maggiore tempo possibile e preferibilmente attraverso il gioco interattivo a terra
  • Non più di un’ora continuativa in carrozzine, passeggini, seggioloni, etc.
  • Si sconsiglia la visione di schermi quali cellulari, tv, o pc
  • Nei momenti sedentari, si incoraggia la lettura e la narrazione di storie da parte dell’adulto
  • Si raccomandano 14-17 ore (per 0-3 mesi di età) o 12-16 ore (per 4-11 mesi di età) di sonno di buona qualità, compresi i riposini.

 

Bambini tra 1 e 2 anni
  • Almeno 180 minuti di attività fisica, a qualsiasi intensità, distribuita nel corso della giornata
  • Non più di un’ora continuativa in carrozzine, passeggini, seggioloni, o comunque seduti
  • Per i bambini di 1 anno, si raccomanda di evitare di trascorrere tempo davanti allo schermo (tv, tablet, smartphone)
  • Per i bambini 2 anni, non più di un’ora di tempo al giorno trascorsa davanti agli schermi
  • Nei momenti sedentari, si incoraggia la lettura e la narrazione di storie
  • Si raccomandano 11-14 ore di sonno di buona qualità, compresi i riposini e orari di sveglia costanti e regolari

 

Bambini tra 3 e 4 anni
  • Almeno 180 minuti di qualsiasi tipo di attività fisica, a qualsiasi intensità, nel corso della giornata, di cui almeno 1 ora ad intensità moderata o energica
  • Non più di un’ora continuativa in carrozzine, passeggini, seggioloni, oppure seduti per lunghi periodi di tempo
  • Si sconsiglia più di un’ora di tempo al giorno trascorsa davanti allo schermo (tv, pc, cellulari)
  • Si raccomandano 10-13 ore di sonno di buona qualità, compresi i riposini e orari di sveglia costanti e regolari
Bambini e  Adolescenti dai 5 ai 17 anni
  • Almeno un media di 60 minuti al giorno di attività fisica di intensità moderata o vigorosa, per lo più aerobica, per tutta la settimana
  • Integrare, almeno 3 volte a settimana, con attività aerobiche energiche, unitamente a quelle che rafforzano muscoli e ossa
  • Limitare il tempo trascorso in sedentarietà, in particolare la quantità di tempo trascorso davanti agli schermi

 

 

0 commenti

Share This