Lo Sport in Area Arancione

da | Nov 11, 2020 | blog | 0 commenti

Come previsto dall’ultimo DPCM firmato il 3 novembre, la Toscana da oggi (11 novembre) è in area arancione. Quali sono quindi le attività sportive e motorie e gli sport consentiti per chi si trova in questa zona?

Il decreto prevede che per le aree arancioni  “è vietato ogni spostamento con mezzi di trasporto pubblici o privati in un comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi e non disponibili in tale comune”.

Tenendo quindi in considerazione il fatto che gli spostamenti sono liberi solo all’interno del proprio comune di residenza, vediamo adesso quali sono le limitazioni per lo sport in area arancione.

 

Sport in area arancione: si a centri sportivi all’aperto, bicicletta e corsa solo nel proprio comune

E’ consentito quindi praticare attività motoria e sportiva di base solo ed esclusivamente presso i centri e circoli sportivi all’aperto, che siano essi pubblici o privati, ed in forma individuale.

Permane anche il divieto di praticare gli sport da contatto, perciò niente partitelle di calcio o basket al parco o presso centri privati.

Restano sospese le attività di palestre, piscine.

Si può fare attività motoria sul tutto il territorio del proprio comune di residenza o domicilio, senza però oltrepassarne i confini. Si può quindi andare a correre, o a fare un giro in bicicletta all’interno del proprio comune, sempre con l’obbligo di distanziamento sociale e di non assembramento.

Sono ancora sospese tutte le gare e competizioni sportive, ed in generale ogni attività connessa agli sport da contatto, comprese quelle ludiche ed amatoriali.

 

Rispettiamo le regole restando in Movimento

Nonostante le ulteriori restrizioni, lo sport ed il movimento sono ancora in parte consentiti, perciò vi invitiamo a continuare a fare movimento, nel rispetto di tutte le regole in essere. Soprattutto per i bambini fare attività fisica è fondamentale, non soltanto perché costituisce una forma di gioco e di svago.

Da sempre la nostra associazione promuove lo sport senza finalità agonistica tra bambini e ragazzi a Firenze e in Toscana, perché per noi lo sport è un potente strumento educativo, fondamentale per la crescita dei più giovani a livello motorio, emotivo, sociale e cognitivo.

Ed anche in questo difficile momento riteniamo che sia fondamentale non privarcene.

 

0 commenti

Share This