Lo stress nei bambini ed il ruolo dell’attività motoria

da | Set 28, 2022 | blog | 0 commenti

 I risultati di una ricerca condotta dall’Università canadese di Montreal indicano che lo stress dei bambini aumenta quando iniziano la scuola materna. Questo studio ci da lo spunto pe runa riflessione: qual è il ruolo dell’attività motoria nel combattere lo stress, anche nei bambini?

Lo studio

Nel corso dello studio, gli esperti hanno preso in esame 384 bambini e hanno misurato in ognuno di loro tre tipi di risposta allo stress in diversi momenti del passaggio alla scuola. I dati indicano che, nel complesso, i livelli di cortisolo nei bambini hanno conosciuto un incremento significativo durante le prime due settimane di scuola materna. Due mesi più tardi i livelli erano tornati ai valori basali in alcuni bambini, cosa che indicava che si erano adattati alla nuova situazione, pur rimanendo alti in altri partecipanti.

Le conclusioni dei ricercatori sono state pubblicate sulla rivista specializzata Psychoneuroendocrinology.

Il ruolo dell’attività fisica nel combattere lo stress

L’attività fisica gioca un ruolo fondamentale per la gestione dello stress psicologico, riducendo lo stato di ansia ed i sintomi della depressione moderata, aumentando, conseguentemente, la sopportazione dello stress fisico, anche nei bambini.

L’esercizio fisico, infatti, aumenta il rilascio postsinaptico di neurotrasmettitori monoaminici (dopamina e serotonina). Entrambi giocano un ruolo importantissimo nella regolazione dell’umore.

Ancora una volta possiamo quindi affermare che l’attività fisica e sportiva giovi enormemente ad una sana e corretta crescita psicofisica dei bambini.

Il nostro impegno

Bimbi in Movimento promuove lo sport senza finalità agonistica tra bambini e ragazzi a Firenze e in Toscana. Perché lo sport è un potente strumento educativo, fondamentale per la crescita dei più giovani a livello motorio, emotivo, sociale e cognitivo.

Nel periodo scolastico siamo presenti in molte scuole con progetti sportivi, che entrano a far parte del POF o vengono proposti come attività che prolungano l’orario scolastico. Inoltre, nel corso dell’anno proponiamo centri invernali sulla neve, centri invernali durante il periodo natalizio, corsi di skateboard e pattinaggio freestyle. Inoltre la nostra associazione si è aggiudicata il bando per la realizzazione del progetto “PON METRO 14-20 – potenziare e innovare lo sport per tutti: sport nelle scuole”, all’interno di quattro scuole primarie del Quartiere 2 di Firenze.

In estate poi organizziamo i nostri centri estivi a Firenze, che mettono lo sport al centro della crescita del bambino. Ogni estate ci prendiamo cura del divertimento e dell’educazione di centinaia di bambini che le famiglie ci affidano attraverso numerose attività sportive.

 

0 commenti

Share This