Prima settima di bimTOUR Avventura

da | Giu 29, 2020 | blog | 0 commenti

Cos’è bimTOUR

Si è conclusa la prima settimana di bimTOUR Avventura, il centro estivo itinerante alla scoperta dei boschi e delle campagne che circondano Firenze.

Insieme al programma Sport , di cui abbiamo già parlato in un precedente articolo, bimTOUR Avventura propone un centro estivo diverso dal solito: ogni giorno, in piccoli gruppi, i bambini e ragazzi si spostano a piedi, o in bicicletta, per raggiungere diversi luoghi dove svolgere i vari giochi ed attività.

Questa iniziativa nasce anche dalla necessità di rimodulare la proposta dei centri estivi 2020 nel rispetto delle norme in materia di contenimento del contagio dovuto a covid-19. Così, pensando ad un centro estivo che si svolgesse sempre all’aria aperta, e che fosse sicuro e divertente, è nato bimTOUR.

La settimana

Accompagnati da Laura e Alice, due guide ambientali, i bambini hanno fatto una serie di trekking alla scoperta della biodiversità dei boschi e delle campagne fiorentine.

Con partenza ed arrivo dal Palacoverciano, ogni giorno sono state raggiunte diverse destinazioni, ed in ognuna di esse i bambini hanno svolto un’attività e giochi sportivi.

 

Le attività

I trekking sui vari percorsi hanno permesso ai bambini di svolgere ogni giorno diverse attività, come ad esempio la depurazione dell’acqua del fiume Arno, durante lo spostamento al Girone lungo, oppure la raccolta del materiale per “l’hotel per insetti” durante il trekking nel bosco di Vincigliata.

I bambini hanno anche avuto la possibilità di imparare le basi di orientamento con carta e bussola e la lettura di segnaletica dei sentieri durante l’escursione sul Monte Ceceri, a Fiesole.

Per concedere un giorno di “riposo” dal cammino, il giovedì la comitiva si è recata a Villa Favard, per dedicarsi al riconoscimento degli alberi osservando la differenza delle varie foglie e per costruire gli “hotel per insetti” con i materiali che avevano raccolto nei giorni precedenti.

Infine, l’ultimo giorno il gruppo è tornato nel bosco di Vincigliata, per sfidarsi ad una gara di costruzione del rifugio-capana nel bosco più belli!

 

La natura come filo conduttore

La scoperta della natura, della biodiversità che circonda Firenze, sono state il filo conduttore della settimana. I bambini hanno potuto scoprire nuovi luoghi, immersi nel verde, che distano relativamente poco dalle loro case e che possono essere raggiunti in poco tempo sia a piedi che con i mezzi pubblici.

 

 

 

0 commenti

Share This