Prospettive per il 2020 ed i nostri ragazzi

da | Gen 11, 2020 | blog | 0 commenti

Il vecchio anno si è concluso con delle statistiche allarmanti per i nostri ragazzi che denotano un aumento acuto e costante della malattia mentale infantile che quasi raggiunge proporzioni epidemiche.

Un bambino su 5 ha problemi di salute mentale, si è notato un aumento notevole dell’ADHD e della depressione adolescenziale. Ma come mai? Quali sono le prospettive per il 2020?

I bambini di oggi sono sovra stimolati e sovraccarichi di oggetti materiale, ma sono privati di ciò che è veramente FONDAMENTALE per un’infanzia sana e felice. Genitori disponibili, limiti definiti chiaramente, responsabilità, nutrizione equilibrata e buona qualità del sonno, movimento all’aria aperta, gioco creativo, interazione sociale, opportunità di giochi liberi. Invece tutto questo si è perso. E se andiamo di questo passo non può altro che peggiorare. Cosa si può fare? Se vogliamo che i nostri figli siano individui felici e sani dobbiamo proprio tornare alle basi. Non dobbiamo aver paure di dire ‘’no’’ ai nostri ragazzi se quello che chiedono non è ciò di cui hanno realmente bisogno. Ognuno di noi deve dedicare almeno un’ora al giorno all’aperto con il proprio figlio facendo una bella camminata, andando a pesca o in bicicletta. Torniamo a goderci i paesaggi e ciò che ci circonda. Portiamo attenzione alla routine del sonno dei nostri bambini in modo coerente. Rendiamoli indipendenti e responsabili, partendo dalle piccole cose.

Queste per noi di Bimbi in Movimento sono regole fondamentali da anni e ogni nostro istruttore è formato appositamente affinchè ogni attività sia funzionale allo sviluppo equilibrato e completo di ogni bambino. Per l’estate che verrà abbiamo in serbo grandi novità e un impegno ulteriore al fine di incrementare, con il divertimento, l’indipendenza, la felicità di tutti i bambini e ragazzi che frequenteranno i nostri centri estivi 2020 a Firenze. Ci impegniamo a trasmettere valori importanti quali l’ascolto, la condivisione, l’attività fisica non competitiva, l’impegno e la sana alimentazione. I nostri sono stati tra i primi centri estivi a Firenze che hanno scelto cibo biologico a km zero per i loro ragazzi. Ma la cosa positiva è migliorarsi sempre. Noi cresciamo e camminiamo insieme a vostri (nostri) ragazzi ogni anno sempre di più

Abbiamo in serbo per l’estate 2020 progetti ai quali non potete mancare!

0 commenti

Share This