Come proteggere i bambini dal caldo

da | Lug 27, 2020 | blog | 0 commenti

Durante i nostri centri estivi, ci capita spesso di svolgere le attività in giornate calde. Questo non ci limita, e con i giusti accorgimenti possiamo far divertire e giocare i bambini in sicurezza. Come difendere quindi i bambini dal caldo? Vediamolo insieme.

La prima cosa da fare è limitare l’esposizione diretta ai raggi solari, perciò svolgere le attività all’ombra, e fare attenzione a vestire nel modo corretto il bambino. E’ importante scegliere abiti freschi, ampi, ed è sempre raccomandato l’utilizzo di un cappello.

La seconda accortezza è far bere spesso il bambino. Come abbiamo scritto nel nostro precedente articolo su acqua e bambini, i più piccoli hanno meno probabilità degli adulti di ricordare di bere, specialmente quando giocano e si divertono, perciò hanno bisogno del nostro aiuto. Sono anche più inclini alla disidratazione rispetto agli adulti.

Se i bambini trascorrono molto tempo all’aperto, col caldo è consigliato fare molti giochi che prevedano l’uso dell’acqua, che sono molto divertenti ed aiutano a rinfrescarsi. In alternativa possiamo far bagnare loro la testa tra un gioco e l’altro.

Anche l’alimentazione gioca un ruolo importante nella lotta al caldo. E’ un tema che abbiamo già approfondito in un precedente articolo; comunque in linea generale col caldo è consigliato mangiare frutta fresca ogni giorno, ed i pasti dovranno essere piccoli e leggeri, evitando grandi abbuffate.

In conclusione, in estate, con il caldo, non dobbiamo per forza chiudere in casa i bambini precludendogli la possibilità di divertirsi e giocare all’aperto, bensì adottare qualche piccolo stratagemma per consentigli di svolgere tutte le loro attività in salute e sicurezza.

 

 

 

0 commenti

Share This