Recap Centri di Natale 2020

da | Gen 11, 2021 | blog | 0 commenti

Il 2020 è stato un anno complicato per tutto il mondo sportivo. Ma grazie alla fiducia che molte famiglie ci hanno accordato, la nostra associazione è riuscita comunque ad organizzare i centri estivi, subito dopo il lockdown; il corso di skateboard e l’ English Rock Lab in autunno, e per finire l’anno al meglio, gli appena conclusi Centri di Natale.

La sfida quest’anno è stata più impegnativa che mai: far tornare a muovere e divertire bambini e ragazzi in sicurezza. La lotta contro il coronavirus ha caratterizzato la vita di tutti noi nell’anno appena trascorso, e lo farà sicuramente anche in quello appena iniziato, ma crediamo che lo sport non possa essere escluso dalle vite dei bambini, e per questo ci siamo impegnati per garantire un servizio sicuro.

In particolare, per questi centri invernali, grazie all’utilizzo di un nostro rigoroso protocollo ed al rispetto di tutte le norme in vigore, ci è stato possibile accogliere i bambini presso le strutture di due storiche scuole fiorentine: l’Istituto Suore Calasanziane e la Scuola Bilingue Kindergarten Firenze.

Nonostante il brutto tempo non sono mancate occasioni per giocare e muoversi. I bambini hanno potuto praticare sport individuali come parkour, skateboard e bicicletta, oltre che a cimentarsi nel gioco degli scacchi, col biliardino ed il pingpong.

Per i più piccoli invece non sono mancati laboratori artistici, manuali e psicomotori. Tutte queste attività sono state svolte in lingua inglese presso il Camp Kinderschool.

Dai 6 ai 12 anni: questa è la fascia d’età dei bambini e ragazzi che hanno preso parte ai Centri di Natale 2020.

Questo è stato per noi il miglior modo per finire bene il 2020 ed iniziare al meglio il 2021, per continuare a crescere e divertirsi con lo sport, in sicurezza.

Buon anno a tutti i bambini e bambine e alle loro famiglie!

 

0 commenti

Share This
Centri di Natale 2020 a Firenze