‘Paint Your Tee Contest’ Recap: disegna i tuoi centri estivi

‘Paint Your Tee Contest’ Recap: disegna i tuoi centri estivi

Si è concluso il nostro secondo contest Paint Your Tee: i partecipanti dovevano realizzare una grafica su una T shirt che rappresentasse la loro idea di Centri Estivi o comunque di estate, movimento e divertimento.

In palio, per i vincitori, c’erano due settimana ai nostri Centri estivi, una grazie ai voti del pubblico ed una data da una giuria di qualità.

I 5 giudici sono stati selezionati da personaggi con competenze nel settore grafico ma anche rappresentanti dello stile, del mondo dei ragazzi, del giornalismo e dello sport.

Ve li presento:

  • Lorenza Godani, responsabile di Firenze Formato Famiglia
  • Davide Morena blogger, esperto di fumetti, stato critico cinematografico e fondatore di Bliff
  • Dario Baldi giornalista e speaker sportivo di Lady Radio
  • Lorenzo Arkadia Cappellano famoso tatuatore fiorentino titolare dell’omonimo studio ed esperto di vari stili figurativi
  • Simone Sassoli pubblicitario, sound designer e dj e skater rappresentante dell’urban culture nella sua sfaccettature più stilosa

Ben 17 partecipanti ed una nicchia di creazioni davvero disparate

I partecipanti al contest hanno espresso la loro immaginazione, la loro personalità ed anche la voglia di tornare a muoversi dopo questi mesi di lockdown!

Le realizzazioni sono tutte davvero interessanti e soprattutto per la giuria non è stato facile
scegliere.

I vincitori sono stati Dario de Santis, con 233 voti con la sua t shirt formata da tante “tiles” che ci fanno pensare ad un puzzle dei suoi pensieri di bambino in tante sfaccettature diverse e Giulia Maccarone votata con tre voti su 5 dalla giuria di qualità con i suoi coccodrilli multitasking una sintesi, la sua t shirt dei valori del nostro gruppo, sport, tenacia, collaborazione, allegria e divertimento.

La magliette saranno ovviamente realizzate e regalate ai due ragazzi insieme alla loro bellissima settimana presso i nostri centri estivi.

Alcune delle considerazione fatte dai giudici nella loro scelta

Lorenzo Arkadia Cappellano:…..Orso Tavoni per me è il vincitore. Semplice, diretto, ironico….. Ottima la scelta dei colori soprattutto adattabili perfettamente a una ….soggettorichiama lo Street style anni ’70/’80.

Dario Baldi: …. Giulia Maccarone perché per me rappresenta la filosofia con la quale mi muovo ovunque. Se vuoi, puoi……Amicizia, collaborazione, voglia di arrivare all’obiettivo, in un modo o nell’altro.

Davide Morena: …..Orso Tavoni. Ha uno spirito punk-skate genuino sia nello stile che nel soggetto. È una maglietta che indosserei con una certa spocchia. I Suicidal Tendencies approverebbero!

Lorenza Godani….Giulia Maccarone geniale l’idea dei coccodrilli in sequenza che fanno canestro, il messaggio “if you want you can” e l’armonia dell’insieme. È una maglietta così carina, che la comprerei senza pensarci troppo.

Simone Sassoli:…… Giulia Maccarone …..nella sua t-shirt ha espresso molto bene il concetto di sport, di amicizia e coesione, anche tecnicamente mi è parsa più avanti rispetto agli altri, pur ottimi, lavori.

Ecco tutte le creazioni che hanno partecipato al contest