Un bambino su quattro sotto i sei anni naviga in internet da solo

da | Lug 17, 2022 | blog | 0 commenti

I numeri emersi da un’indagine presentata in occasione del congresso della Società Italiana delle Cure Primarie Pediatriche rivelano che un bambino su quattro, sotto i sei anni di età, naviga già in internet da solo, senza il controllo dei genitori.

L’indagine

Vi riportiamo il contenuto di un articolo di skyTG24, che ci offre un interessante spunto di riflessione.

Lo studio, come ha spiegato il coordinatore Giovanni Cerimoniale, membro del consiglio direttivo Siccup, “si è concentrato su bambini da 0 a 14 anni” e in particolare sulle risposte fornite dai pediatri di famiglia di quasi tutte le Regioni italiane, tramite 1.748 questionari anonimi compilati fino al mese di aprile dell’anno in corso. Dall’indagine è emerso che i bimbi si collegano e navigano in internet sempre più da soli con il crescere dell’età. Nello specifico, nella fascia dai 2 ai 6 anni, la percentuale dei bambini che utilizza internet si attesta al 26% e al 65% tra i 6 e i 10 anni. Dato che sale al 94% tra i bambini di età compresa tra 10 e 14 anni. Quanto ai social media, come Facebook, Tiktok e Instagram, sono utilizzati dal 76% dei bambini di età superiore ai 12 anni, dal 25% di quelli tra i 9 e i 12 anni, dal 5% tra i 6 e i 9 e dall’1,5% tra i 3 e i 6.

Numeri importanti, che ci fanno comprendere meglio quanto internet, ed i social network, facciano ormai parte della vita anche dei più piccoli. L’articolo si conclude con degli importanti consigli:

Ciascun pediatra di famiglia ha almeno 5-6 bambini tra i suoi assistiti che è vittima di cyberbullismo. È importante che i pediatri inizino a parlare del corretto uso dei dispositivi digitali sin dalle prime visite”, ha aggiunto, perché “un uso eccessivo e un’esposizione precoce a smartphone e tablet, oltre ad avere gravi ripercussioni sia a livello posturale che a livello neuro evolutivo, aumenta il rischio di esser vittima di bullismo informatico”. Per questo, i pediatri della Siccup invitano i genitori a non fare utilizzare schermi prima dei 3 anni. Nella fascia 3 a 6 anni, invece, quando il bambino ha bisogno di scoprire tutte le sue capacità sensoriali, si consiglia di incoraggiare i più piccoli al gioco tra pari evitando dispositivi digitali. Inoltre, dai 6 ai 9 anni, quando il bambino ha bisogno di scoprire le regole del gioco sociale, non andrebbe consentito l’uso di internet. Infine, da 9 a 12 anni via libera all’uso di internet, ma sarebbe da evitare l’utilizzo dei social.

Il ruolo dello sport nella sana crescita dei bambini

La nostra associazione, Bimbi in Movimento, promuove lo sport senza finalità agonistica tra bambini e ragazzi a Firenze e in Toscana. Perché, per noi,  lo sport è un potente strumento educativo, fondamentale per la crescita dei più giovani a livello motorio, emotivo, sociale e cognitivo.

Dal 2005 organizziamo centri estivi a Firenze che mettono lo sport al centro della crescita dei bambini. Ogni estate ci prendiamo cura del divertimento e dell’educazione di centinaia di bambini che le famiglie ci affidano attraverso numerose attività sportive.
Accanto ai centri estivi offriamo altre attività: centri invernali durante le vacanze natalizie, campus residenziali a tema sportivo in località di mare o di montagna, progetti nelle scuole, corsi di skateboard e pattinaggio nel weekend, ed altro ancora.

I dati della statistica riguardanti l’utilizzo di internet da parte dei bambini è preoccupante, ma riteniamo che attraverso lo sport, l’attività fisica e motoria, sia possibile “allontanare” i bambini dagli schermi, insegnandoli fin da piccoli il piacere del movimento, dello stare all’aria aperta, delle interazione con gli altri. Non è nostra intenzione demonizzare internet e le apparecchiature elettroniche, bensì il loro precoce ed esagerato utilizzo; riteniamo quindi che grazie allo sport si possano fornire nuovi stimoli ed interessi nei bambini, che li portino quindi a preferire la pratica sportiva, il gioco motorio, al navigare su internet o stare seduti davanti ad uno schermo.

 

0 commenti

Share This